Volongo

'Tesori d'Oriente' al Labirinto Masone

Cabinet des merveilles, Kunstkammer, camere delle meraviglie: tante le lingue e i modi usati per indicare quelle stanze ricolme di oggetti rari, preziosi e originali, motivo d'orgoglio per regnanti, principi e nobili di tutta Europa e di stupore per chi aveva la fortuna di avervi accesso. Con il nuovo volume 'Tesori d'Oriente', l'editore Franco Maria Ricci propone un'accurata selezione di questi manufatti, straordinari esempi dell'arte decorativa del '500 e '600 provenienti da collezioni italiane e portoghesi. Madreperle, avori, pietre dure e altri materiali preziosi compongono i ricchi oggetti istoriati che sfilano tra le pagine accompagnati dai testi di Pedro Moura Carvalho, storico dell'arte e già deputy director dei musei di arte asiatiche di Singapore e San Francisco. 'Tesori d'Oriente. La camera delle meraviglie di Garcia de Orta' è anche una mostra, al Labirinto della Masone di Fontanellato (Parma) dall'1 luglio al 14 ottobre, con una ventina di pezzi provenienti da collezioni private e musei.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie