Più di 150 casi polmonite nel Bresciano

Sono più di 150 i casi di polmonite accertati in questi giorni nella zona della Bassa bresciana orientale, tra Montichiari e Calvisano. Un allarme che ATS, l'agenzia di tutela della salute, ha raccolto e sul quale sta indagando per capire le cause di questa epidemia. Non è escluso che i casi di polmonite siano dovuti ad un batterio presente nell'acqua. Per questo è in corso un vertice tra i gestori degli stessi acquedotti e Ats di Brescia. Successivamente Ats incontrerà invece i sindaci della Bassa bresciana Orientale. "Abbiamo stilato una serie di raccomandazioni per i cittadini" ha detto il direttore generale di Ats Carmelo Scarcella.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Brescia7Giorni
  2. Brescia7Giorni
  3. Giornale di Brescia
  4. Giornale di Brescia
  5. Giornale di Brescia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Volongo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...